Indagine sulla presenza del lupo: incontro per coinvolgere volontari

Si terranno lunedì 3 aprile due incontri nell'ambito del progetto LIFE Medwolf per lo svolgimento dell'azione volta a stimare la presenza del lupo sul territorio provinciale. Considerata l'ampiezza dell'area da sottoporre ad indagini intensive, si ritiene che il coinvolgimento di personale volontario, che conosce bene il territorio e spesso si trova sul campo, rappresenti un aiuto fondamentale. Si incontreranno i selecontrollori alle 14,30 e le  guide ambientali escursionistiche della provincia di Grosseto alle 17.  Gli incontro sono gratuiti.

Si comincerà alle ore 14.30 presso gli uffici della Regione Toscana direzione caccia e pesca, e alle 17 nell’ex Enaoli di Rispescia (Gr), con una breve presentazione del progetto LIFE Medwolf e subito dopo si parlerà delle “Tecniche di monitoraggio della presenza del lupo: analisi genetiche di campioni non invasivi. L’utilizzo delle trappole fotografiche e la tecnica dell’ululato indotto”. Infine si darà spazio ad una discussione finale. L’appuntamento delle 17 sarà ospitato dal Centro Il Girasole di Legambiente, una delle sedi nazionali dell’associazione del cigno verde.

Il progetto LIFE+ Medwolf “Le migliori pratiche per la conservazione del lupo nelle aree mediterranee”, infatti, ha come obiettivo la riduzione del conflitto tra la presenza del lupo e le attività antropiche nelle aree rurali della provincia di Grosseto.

Torna indietro