News

07-04-2014

Il tempo dei lupi

Questo fantastico e per molti aspetti misterioso predatore è stato salvato dalla sua estinzione nonostante negli ultimi cinque anni siano stati uccisi quaranta esemplari tra Abruzzo, Toscana, Molise e Lazio. L’incrocio sempre più frequente con i cani sta modificando il suo gene. Tanto da parlare di specie ibrida. La sua sopravvivenza non è solo un imperativo etico ma una necessità legata all’ecosistema: svolge un ruolo decisivo nella biodiversità e ne avremo sempre più bisogno. Siamo andati sulle sue tracce e abbiamo scoperto perché Il fotoreportage Da perseguitato a animale protetto Ibridi, allarme per la nuova specie (fonte: Repubblica.it).

28-02-2014

Corso per la formazione di esperti

Il 5 novembre si è tenuto il corso per la formazione di esperti in tecniche di monitoraggio della presenza del lupo e attività necessarie per la prevenzione del bracconaggio, organizzato dalla Provincia di Grosseto in loc. Santa Lucia (Bandite di Scarlino). I formatori sono stati gli esperti del Progetto comunitario LIFE ANTIDOTO, progetto che vede impegnate Italia e Spagna nell’adozione e diffusione di misure innovative per la lotta all’uso illegale del veleno.

28-02-2014

Concluso il corso di formazione per l’accertamento dei danni al bestiame

Il 9 dicembre si è concluso il corso di formazione per l’accertamento dei danni al bestiame domestico per la gestione del conflitto allevatori/predatori, organizzato dalla Provincia di Grosseto in loc. Santa Lucia (Bandite di Scarlino). Grazie all’intervento dei biologi Lorenzo  Manghi e Duccio Berzi, dell’esperto e coordinatore del Progetto Life/Extra Willy Reggioni e del veterinario Simone Angelucci, si sono potuti approfondire i diversi aspetti collegati alla predazione del bestiame da parte di grossi canidi.

25-02-2014

Soddisfazione per il piano annunciato dalla Regione Toscana

La Regione Toscana, tramite gli Assessori all’Ambiente, alla Sanità e all’Agricoltura, ha annunciato un piano strategico di intervento per animali predatori, come lupi, cani vaganti e ibridi. Grande soddisfazione dai partner del Progetto Medwolf.

25-02-2014

Piano strategico di intervento Regione Toscana

Approvato il piano strategico di intervento per animali predatori, come lupi, cani randagi e ibridi. E' stato oggetto di una comunicazione in giunta effettuata oggi pomeriggio dall'assessore all'ambiente Anna Rita Bramerini, dall'assessore alla sanità Luigi Marroni e dall'assessore all'agricoltura e foreste Gianni Salvadori. Il piano prevede infatti misure che afferiscono ai tre assessorati e li coinvolge anche dal punto di vista finanziario per un importo complessivo stimato sui 4-5 milioni di euro.

11-02-2014

Il Sospetto: corto sul randagismo

Ecco "Il Sospetto", il cortometraggio di Francesco Falaschi sul tema del randagismo. Il video narra la storia di Paolino, un bambino di 10 anni e del suo cane, Camilla, ingiustamente accusato di aver creato danni agli allevatori della zona. 

 

07-02-2014

Agricoltori nei consigli direttivi dei parchi?

Una recente proposta di modifica alla legge quadro sui parchi introduce i rappresentanti degli agricoltori nei consigli direttivi dei parchi. Ma dopo i recenti avvenimenti persecutori e violenti nei confronti di lupi e ibridi avvenuti in Toscana, e la conseguente campagna di comunicazione dei rappresentanti degli allevatori,  alcuni fra i rappresentanti dei parchi ritengono che non sia opportuno che interessi tanto particolari possano essere rappresentati nei consigli di amministrazione dei parchi.

07-02-2014

Manifesto shock degli allevatori per lotta ai predatori

Un manifesto shock con un agnello sgozzato quale immagine a sostegno della lotta contro i predatori delle greggi per difendere le tradizioni della Maremma a firma di Coldiretti Grosseto, CIA Grosseto e Confagricoltura Grosseto campeggia in tre luoghi della città.

20-01-2014

Intervista a Valeria Salvatori su problema lupo e allevamenti

Intervista Valeria Salvatori su Radio24, sul problema della difesa degli allevamenti dagli attacchi dei predatori. Ecco il link per sentire l'intervista.

20-01-2014

Approvata la graduatoria per le misure di prevenzione

È stata approvata la graduatoria per l'assegnazione delle misure di prevenzione del danno da predatore previste dal progetto Life+ Medwolf. Sono ben 201, ovvero quasi la metà degli allevamenti esistenti nella provincia di Grosseto, ritenute valide ai fini della graduatoria.